Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Melania Rea: adesso c'è un colpo di scena!

Colpo di scena per quanto riguarda l'omicidio di Melania Rea: il gup di Teramo, Marina Tommolini, ha dato disposizione  di eseguire  il prelievo della saliva a due operai macedoni che stavano lavorando  in un cantiere vicino al  luogo del delitto. 

 

Il prelievo dovrà servire  a stabilire se altro altro Dna, oltre quello di Salvatore Parolisi, eventualmente presente sul corpo della donna.  La pista che il giudice intende seguire e  della quale non sono conosciuti i  particolari ( l'udienza di stamattina  che si è protratta per circa  sei ore è stata fatta a porte chiuse) non era stata ancora seguita.

 

In merito a questo fatto,  il legale che rappresenta le  parti civili, Mauro Gionni, definisce  utile  qualsiasi elemento che possa  condurre finalmente  ad accertare la verità. 4422593924_da0f5b864b.jpg

 

Leggi i commenti

Come rimodernare la propria casa senza abbattere le pareti

5805010530_feca7fdfcc.jpgCon un po’ di fantasia, molta buona volontà, una discreta capacità all’adeguamento e un quantità sufficiente di coraggio, possiamo anche decidere di prepararci a  realizzare  modesti ma unici capolavori all'interno della nostra casa: la potremo rimodernare senza dover spendere cifre notevoli!

Oggi, ed in particolare le  nuove generazioni ( ma non soltanto loro ) si sta lentamente  perdendo  la volontà di impegnarsi  in prima persona nel cimentarsi in lavori di rimodernamento e questo sia per quanto riguarda le piccole cose che  per opere di restauro più importanti.

 

L'abitudine più comune è ormai è quella di affidare tali mansioni ad aziende specializzate lasciando che tutto il lavoro venga eseguito da queste ultime: i costi però sono sempre notevolmente  alti e a volte potrebbero anche essere evitati. Ovviamente non si tratta di volersi cimentare da soli  ad esempio nell'abbattimento di pareti (che a volte  necessitano inoltre di precisi permessi) o in opere idrauliche che non ci competono, ma con un pò di olio di gomiti, tutti noi possiamo avventurarci in facili interventi per ristrutturare la nostra  abitazione.

 

Sia che si debba ristuccare una fenditura nella parete oppure un foro o pitturare delle pareti da rimettere a nuovo, quello  che occorre prima di tutto  è la volontà di volerci provare. Quindi, se la  cameretta dei  bambini ha assunto un colore un po’  trascurato sbiadito, può  anche bastare ravvivarla utilizzando  degli stencil sulle pareti, oppure  dipingendole con due colori differenti, utilizzando sempre tinte pastello che siano luminose e con un buon accostamento  al colore dei mobili. Per ciò  riguarda invece la  tinteggiatura di un soggiorno o  di un ingresso, è ad esempio possibile intervenire adottando lo 'spugnato', oppure  il 'tamponato' acrilico. Si tratta di due tecniche abbastanza semplici da eseguire e poi sono   lavori sicuramente  creativi e  divertenti da fare.

 

Ovviamente, quando  gli ambienti di casa sono molto ampi, è consigliabile non dedicarsi ad imprese lunghe e articolate: in questi casi è sempre indicata una  normale pittura utilizzando il rullo. Dopo averla rinnovata con qualche buon 'trattamento', un buon  espediente  per darle un aspetto più moderno e 'importante'  alla nostra casa, è quello di arricchire i locali con qualche punto- luce in più, distribuito qua e là su pareti, mensole, nicchie ecc.. E' bene ricordare che non occorre utilizzare lampadine ad alto voltaggio e inoltre, utilizzando lampadine a basso consumo, i costi saranno  minimi  mentre l'effetto sarà ottimo! Provate: rimodernare da soli  la propria abitazione può essere anche una scelta divertente e non solo economica! 

Leggi i commenti

film 'Pirati briganti da strapazzo': risate sicure!

In compagnia  della sua ciurma di veri straccioni e senza nessuna voglia di considerare  le stranezze che continua ad incontrare, il Capitano Barbuto  ha un grande , grandissimo sogno:  poter sconfiggere i suoi grandi nemici :Bellamy il Moro  e l'affascinante ma terribile, Cutlass  Liz , per arrivare all'ambito premio di Pirata dell’Anno.  Il  viaggio  conduce  i simpatici eroi dalle spiagge della stupenda  Blood Island alla nebbia che avvolge le vie della Londra vittoriana.

Durante le loro traversate,   combattono contro la piccola, tonda e  diabolica  Regina Vittoria, dominatrice del mondo intero, unendosi ad un giovane e sfortunato scienziato,  ma, fattore sicuramente importante, senza  mai abbandonare quello che per un pirata è  assolutamente necessario e vitale: l’avventura!3794920204_03226fd9d1.jpg

Leggi i commenti

Emilio Fede lascia il tg4

Finisce la lunga collaborazione di Emilio Fede su Mediaset:

il direttore responsabile di Studio Aperto, Giovanni Toti,  ora é il nuovo direttore del Tg4, sostituendo dunque  Emilio Fede. Mediaset  informa che Fede abbandona  l'Azienda  in seguito ad una trattativa per arrivare ad una accordo sul rapporto di lavoro non andata a buon fine,  e che il mutamento viene deciso per  procedere ad un 382194214_ed6722a40a.jpg rinnovamento . Mediaset  porge il proprio ringraziamento a Fede per l'attività svolta nei diversi  tanti anni di collaborazione e per il contributo portato alla nascita dell'informazione del gruppo.

Leggi i commenti

Ghiaccio ai poli di Mercurio?

C'è il ghiaccio ai poli di Mercurio. Il cuore del pianeta più vicino al Sole, si trova avvolto da una specie di  guscio di solfuro di ferro: questo è un fatto unico nel nostro sistema solare!  La sonda Messenger dalla Nasa che naviga attorno a Marte ha dato valore all'’ipotesi avanzata negli anni Novanta, quando tramite il  suo  sistema telescopico, notava  nei crateri di Mercurio ombre  perenni: esse avevano spinto gli scienziati a pensare fossero dovute al ghiaccio (questo accade anche  in alcuni crateri della Luna). Ora Messenger, esaminando  da vicino la superficie che arriva a  raggiungere  i 425 gradi centigradi,  ha potuto  rilevare diverse prove a favore, che la  rivista americana Science ha provveduto a pubblicare.  Inoltre, Messenger  ha  potuto scoprire che il cuore di Marte risulta avvolto da una da una specie di involucro di  di solfuro di ferro; una condizione fino ad ora  mai rilevata nel sistema solare. Per provvedere ad un approfondimento,  la Nasa ha scelto un prolungamento  della missione della sonda  lanciata da Cape Canaveral nel 2004  e da un anno   in orbita attorno a Mercurio, fino al''anno 2013. 5841915226_f21ca3dfbc.jpg

 

Leggi i commenti

iPad 3: tutti pazzi per lui!

L’attesa per gli amanti della tecnologia ora sta per finire: anche in Italia sta arrivando  il nuovo iPad.e finalmente la notizia è stata confermata: il nuovo iPad arriverà nei nostri negozi  a partirei da venerdì 23 marzo, come  in effetti era stato già5171518129_c0726de339.jpg annunciato. Quindi, niente  date  rimandate, ma  purtroppo, anche  nessuna possibilità di  fare preordini.

 

Caratteristiche IPAD 3: il suo punto di forza,   rispetto ai precedenti modelli, è, secondo chi lo ha gia potuto provare, il nuovo Retina display, che viene descritto come  assolutamente speciale ed anche il nuovo chip A5X, dotato di prestazioni incredibilmente veloci.  Il nuovo iPad viene proposto  anche in un  nuovo modello in bianco e nero e dotato di con la batteria con uguale durata della versione  2, più o meno di 9 ore. E' disponibile nei modelli  da 16 GB, 32 GB e 64 GB;

Per quanto riguarda i prezzi , negli Stati Uniti l'iPad 3 costa, secondo le versioni indicate prima,  499 dollari, 599 dollari e 699 dollari. Per quanto riguarda la  versione 4G, i prezzi corrispondono a   629, 729 e 829 dollari.

 

 In Italia, il nuovo iPad si potrà avere con gli operatori  Tim, Tre e  Vodafone, i quali ad ora,  hanno scelto di non fornitre nessun genere di  informazione riguardo  il costo dei piani di abbonamento proposti e neppure  sul prezzo di acquisto del nuovo iPad 3.

Leggi i commenti

Scarpe Nike contraffatte: attenti ai codici!!

Il commercio di articoli falsi, purtroppo rappresenta da tempo nel mondo,  uno dei settori che non conosce crisi e  questo accade in particolar modo nella vendita di capi di abbigliamento e di calzature, e le scarpe Nike risultano essere  da sempre tra  i modelli di scarpe  maggiormente contraffatte e quindi  danneggiate da questo sgradevole e illegale fenomeno.

 

Il' Rapex' ( si tratta del sistema di controllo della Comunità Europea che vigila sul problema delle  contraffazioni) ha potuto rilevare l'impiego di  dimetilfumarato, una sostanza altamente allergizzante nel momento in cui viene a contatto con la pelle.

 

Tale sostanza  viene usata  per la prevenzione del formarsi  di muffe nel corso del tragitto verso l'Europa nelle stive delle navi su cui vengono trasportate. Si è scoperto che questa nociva sostanza viene impiegata ad esempio per alcuni modelli  di scarpe di marca Nike (ovviamente contraffatte) come ad esempio le Nike Air Max e le Nike Shox R4; è quindi consigliabile prestare molta attenzione quando si acquistano scarpe Nike online di provenienza non sicura, ma anche fuori dal web, quando si acquistano   in negozi non autorizzati; ma questo riguarda in generale ogni tipologia di prodotti di marca.

Su alcune riviste con contenuto volto a proteggere  il consumatore,  sono riportati  i modelli ed i codici contraffatti, che sono i  seguenti:

 

Nike Shox R4 colore bianco, con ammortizzatori e marchio in color rosso, cod. 104265 106 00, codice a barre 09120864607714 (provenienti dalla Cina)  

Air Max '97, colore nero, con marchio color oro, cod. 310026 081 00, codice a barre 88884751 239830 (provenienti dal Vietnam).

 

 

 

915476987_08d6a960b2.jpg14

 

Leggi i commenti

Prima Comunione: l'abito bianco per bambina realizziamolo in casa.

 

  E’ veramente  un bel giorno quello della prima comunione e i nostri bambini lo affronteranno  con gioia e serenità ricordandolo sempre.
 Se si tratta di un maschietto, sarà molto  più facile  trovare un completo che potrà poi indssare  anche in altre occasioni, ma per il vestitino bianco delle bimbe  le cose cambiano: il vestitino della prima comunione si potrà indossare solo quel giorno.
 Di modelli, vagando per negozi, se ne trovano tanti, ne vedremo poi  alcuni  quasi simili a vestiti da sposa e forse un po’ esagerati: per questa occasione infatti, li modelli semplici sono sempre i  più adatti
 Il problema è che, sia i modelli semplici, sia i più ricercate gli abitini della prima comunione per bambine sono sempre molto  costosi e il nostro portafoglio, già in abbastanza 'massacrato' per l’occasione, ne risentirà un bel po'.
 Un’ottima soluzione però, può essere quella di confezionare  il vestitino  da sole e non è necessario essere esperte sarte: basta mettervi  un po’ di impegno e usare un p0' di fantasia: non è un'operazione impossibile!
 E’ importante eseguire  il lavoro su un tavolo con sopra  da un telo bianco sempre pulitissimo:  la stoffa  bianca,  è  ovviamente soggetta a sporcarsi;ma usando un pochino di talco sulle mani, eviteremo di lasciarvi  tracce di sudore.
 Vediamo dunque come  procedere se vorremo risparmiare un bel po'.


 Acquistiamo  una camicetta bianca con le maniche  che preferite:lunghe o corte.La camicetta deve essere abbottonata dietro , con  i bottoncini bianchi, seli ha diversi, cambiamoli.
 Se la camicetta non  ricami o eventuali inserti, in merceria  acquistiamo un nastrino in raso bianco o in seta, formiamo dei i fiocchetti e applichiamoli sul davanti, partendo dal collo arrivando a metà busto..490364669_93dfae683f.jpgoppure possiamo  arricchire quello già  esistenze applicandovi  un bordino  in pizzo. Vedremo  ora che la camicetta inizierà a prendere un diverso aspetto.
   Se le maniche  maniche sono a palloncino ricamate in fondo andranno benissimo così,  se invece sono dritte, sul bordo  cuciamo a mano un sottile bordino in pizzo bianco,lo stesso  che abbiamo eventualmente usato per il colletto.

Procuriamoci  quattro bottoni bianchi piatti ( come quelli usati per le camicie da uomo, possibilmente un  poco più grandi) e inseriamoli sulla camicetta all’altezza della vita: sui i fianchi, davanti e l dietro. Più avanti ne capiremo il motivo.

  Bene: la camicetta, si sarà ora trasformata  per magia in un elegante corpino da abbinare alla gonna;  per realizzare  poi il vestito intero, facciamo così:
misuriamo  la larghezza in  vita e la lunghezza da vita ai piedi della nostra bambina e scriviamoe su un foglietto.
Con tali misure, in un negozio di stoffe o in una merceria ben rifornita di tessuti, acquistiamo dell' organza bianca e sottile (che ci servirà per la  sottogonna) , del  tulle bianco (che dovrà ricoprire la sottogonna) e dell’elastico da mettere in vita.
 Acquist iamo poi , circa due  di metri di nastro di raso bianco alto circa 5 centimetri che useremo per la  cintura, la quale dovrà chiudersi  in un fiocco da formare  dietro la schiena. Se lo troviamo alto anche 6 o 7 centimetri sarà ottimo!.
Spieghiamo  al negoziante che dobbiamo  realizzare una sottogonna lievemente arricciata in vita, (tramite 'inserimento dell’elastico), ricoperta dal tulle che dovremo, anch'eso  leggermente arricciare: con le misure che gli fornirete , ci saprà dare la quantità utile di materiale. .

 
  Procediamo  quindi a preparare la gonna, composta da sottogonna in organza e gonna n tulle. Prepariamo la sottogonna cucendo, utilizzando del filo bianco, i due lati opposti del tessuto, che rimarrano dunque uniti assieme Utilizziamo  la macchina per cucire: cucire tutto il vestitino a mano sarebbe molto meno semplice.
 Cuciamo poi due bordi in alto e in fondo al taglio di organza: uno è l’orlo, l’altro è invece  necessario per  inserirvi all’interno l’elastico.
 Inserire l’elastico nel bordo non è complicato… dobbiamo solo ingegnarci un pochino.
 Di solito si fa  utilizzando una grossa spilla da balia agganciandola all’elastico e passandola nel bordo, così trascinerà l’elastico e il gioco sarà fatto.
   Pratichiamo  nel sottogonna 4 piccole asole  con dei  piccoli taglietti(con la  misura giusta per  i 4 bottoni di cui sopra)  rifinendole con filo bianco. Pratichiamole   corrispondenti ai 4 bottoni che abbiamo  fissato alla camicetta all’altezza vita: terranno così ferma la camicetta alla gonna.


  Con un ago non molto sottile, facciamo  passare  del filo bianco ben resistente  lungo tutto il  tulle (in alto); poi, alla fine tiriamo il filo  lungo il tulle regolando  con le mani l’arricciatura in modo uniforme su tutta la lunghezza.
 Fatcciamo  attenzione a regolare l’arricciatura in maniera che possa combaciare  bene con l’ampiezza della vita della nostra bambina, poi annodiamo  il filo in modo da fermarlo e fissiamo  il tutto dando qualche punto ben saldo. Avremo quindi realizzato la gonna in tulle.
  Fermiamo con qualche punto a mano l’arricciatura, per farla  restare  ben distribuita e per ora non cuciamola unendo i due lati: lo faremo  dopo aver fissato la cintura: intanto ci  resterà  più facile lavortare  la gonna per ultimarla . Coraggio…siamo quasi al  termine !
 Ora abbiamo praticamente  finito: dovremo  soltanto  fissare la cintura: cuciamo  il bordo in raso (ricordiamo che deve essere alto non meno 5 centimetri) alla gonna in tulle per mezzo di  due cuciture: una al bordo in alto  del nastro e l’altra a quello  inferiore, in maniera che  il tutto sia ben fermo.
 Facciamo in modo che i lembi che eccedono dietro, siano lunghi uguali: serviranno per fare il fiocco. A questo punto, uniamo , cucendoli, i due lati opposti del  tulle(ovviamente dall'interno) lasciando una pezzetto scucito in cima: servirà per far  passare la gonna e verrà comunque coperta dal fiocco.
 La nostra creazione adesso  è terminata.
 Quando la faremo indossare alla nostra bimba, inizieremo  dalla camicetta, poi passeremo  alla sottogonna che verrà indossata estendendo  l’apertura con l’elastico. Fissiamo quindi  camicetta e la sottogonna con i 4 bottoni.
  A questo punto passiamo alla alla gonna in tulle , poi  con il nastro che eccede dalla cintura, realizziamo  dietro un bel fiocco, cercando di ottenere  una specie di ‘farfalla’ con i due lembi abbastanza  lunghi.
  Saremo  davvero orgogliose del risultato ottenuto  e la nostra spesa sarà sicuramente  stata ragionevole.

Leggi i commenti

Astronavi gigantesche verso la Terra: forse arrivano gli alieni!

Tre gigantesche astronavi aliene si stanno muovendo in direzione Terra! Alcuni scienziati prevedono che queste  grandissime 'città' aliene  verranno  a trovarsi  vicinissime al  nostro pianeta verso la fine del 2012.  Si sa ormai che egli ultimi tempi sono sensibilmente aumentati gli  avvistamenti di 'oggetti non identificati' e di 'ominidi' che si spostano  furtivamente  nelle campagne  e montagne, ultimamente pare anche  sulle autostrade o nei luoghi abitati. 

 

Ci si chiede però quanto possa essere vero tutto questo: in caso di realtà, non sarebbe  forse meglio più utile fare una comunicazione ufficiale  per preparare gli umani al fatidico incontro con gli alieni? 

 

Al di là di tutto, pare  che la notizia sia stata  diramata  da esperti che collaborano con l' istituto di ricerca SETI, i quali 

hanno annunciato  che 1287455395_c44ca0824e.jpgtre astronavi giganti  stanno muovendosi in direzione  Terra'. La più grande corrisponde di 240 km di larghezza.

 

Le altre due sono un po' più piccole. Ad ora , gli 'oggetti non identificati', sono in movimento oltre l'orbita di Plutone e, stando alla dalla loro velocità, dovrebbero arrivare sul nostro pianeta  verso novembre/dicembre 2012 ".   Secondo i ricercatori SETI,  si tratterebbe sarebbero proprio di  astronavi extraterrestri e si potranno vedere  tramite  telescopi ottici  quando  si troveranno nell'orbita di Marte.  Pare sia stato avvisato anche  Governo degli Stati Uniti riguardo l'evento.  Il presunto contatto con gli  extraterrestri ci riconduce alle profezie relative al calendario Maya, che termina il 21 dicembre dell'anno 2012.

 

E 'semplicemente una pura  coincidenza? Secondo  ad altre fonti non ufficiali, tre astronavi simili , sarebbero sbarcate in luoghi vicino alla Cina e all' Indonesia nel novembre 2011. Esse sono  state identificate come astronavi extraterrestri  arrivate da un certo pianeta  di nome Gootan.

Leggi i commenti

Parolisi: il gup accetta il rito abbreviato.

Marina Tommolini, gup di Teramo, ha accettato il rito abbreviato nei confronti di Salvatore Parolisi, chiuso in carcere dal 20 luglio con l'accusa  dell'omicidio di Melania Rea, la moglie.

 

Il giudice ha quindi accolto la richiesta presentata  dalla difesa e  l'udienza preliminare ha avuto inizio  verso mezzogiorno presso il tribunale a Teramo, davanti a una numerosissima folla.  Per evitarla, Parolisi, che  si è sempre proclamato innocente, è stato fatto entrare tramite  un passaggio sotterraneo secondario  e condotto  in una cella vicina all'aula in cui  si è tenuta l'udienza a porte chiuse.

 

Al termine, il legale  della famiglia Rea, Mauro Gionni, ha detto di rispettare la decisione del Gup, ma senza affatto condividerla.  Parolisi , seduto in prima fila, ha scelto di restare in silenzio: tra lui e i familiari di Melania ,  Michele, Gennaro e Salvatore Rea, i quali si trovavano  4422593924_da0f5b864b.jpgalle sue  spalle, non c'è stato alcun scambio  di sguardi.

Leggi i commenti

1 2 > >>
Su