Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Come diventare ricchi con internet

 
Già...vagando per il web, frasi di questo tipo siamo ormai abituati a leggerle da varie parti e pensando alla ricchezza, spesse volte si entra e si viaggia in un mondo meraviglioso e  del tutto particolare: quello dei sogni.
Purtroppo, chi vive lì...non si aricchirà mai, se non di numerose e colorate fantasie.

Vogliamo guadagnare? Bene, allora cerchiamo prima di tutto di non guardare il nostro pc come lo si potrebbe fare con un piccolo  pozzo di petrolio. Con internet si può lavorare e guadagnare, ma arricchirsi con estrema  facilità, come appunto troppe volte viene promesso, sarebbe troppo bello e probabilmente, se fosse così facile, nessuno sarebbe tanto sciocco da alzarsi presto la mattina per recarsi al lavoro in ufficio, in cantiere ecc.
 Ovviamente esistono casi eccezionali, e tanto per citarne uno, basti conoscere quello di John Locke, un assicuratore che da diversi anni, auto-pubblica e auto-promuove i suoi libri: ha venduto oltre un milione di eBook! (ma va detto che ha lavorato e continua a lavorare sodo!)
 Senza pretendere di diventare miliardari, si può comunque guadagnare,  ma è necessario rimboccarsi seriamente  le maniche e trovare il metodo migliore rispetto al tempo che si ha a disposizione.

Se si prevede (giusto per fare un esempio pratico) di adottare un sistema di guadagno impegnandosi sempre 8 ore al giorno, per poi guadagnare una ventina di euro quando va bene...certamente alla fine del mese entrerebbe una bella sommetta, ma sicuramente non sarebbe  possibile pagare affitto, bollette, cibo e tutto quel che occorre per arrivare al 30... quindi non si può fare...a meno che non si disponga anche di un'altra rendita alla quale non è necessario dedicare il nostro tempo (che a questo punto non avremmo!). Meglio allora iniziare scegliendo un metodo al quale potervi impiegare anche  solo qualche ora la sera, per aver modo di arrotondare uno stipendio già esistente.

I sistemi per guadagnare sono diversi, come ad esempio l'iscrizione ai vari  panel di sondaggi, la scelta di scrivere articoli pagati, le affiliazioni ecc. Se poi qualcuno riesce a portar via una cinquantina di euro al giorno, bèh.. la cosa a questo punto inizia a farsi più interessante, ma occorre un po' di tempo per sapersi destreggiare tra un sito e l'altro con scioltezza: tutto subito non si può avere.

Due consigli per migliorare i propri guadagni

Leggi i commenti

My Security Shield(spyware dannoso):come l'ho eliminato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non so come, ma ieri è entrato nel mio sistema un odioso spyware che, in veste di  improvviso e provvidenziale 'antivirus' piovuto non si sa da dove, (solo un completo inesperto può pensare che un antivirus si installi da solo nel proprio pc), mi avvisava di avere una serie infinita di  pericolosissime e gravissime  infezioni  su tutti i programmi ...diceva inoltre che il mio sistema stava per crollare definitivamente e che i codici di eventuali carte di credito o di ingresso ai conti bancari  ecc, potevano essere facilmente captati.( ma certo... questi  codici si lasciano  memorizzati da qualche parte sul proprio pc...come no!?!)


Questo odisissimo  programma si chiama My Security Shield  e praticamente blocca qualunque tentativo di compiere ogni tipo azione sul pc....(potevo solo connettermi, anche se con difficoltà) e ovviamente non lascia entrare nemmmeno in installazioni/applicazioni...quindi sembra non ci sia modo di eliminarlo se non acquistando la versione completa proposta dall'azienda fornitrice, 
al 'modico' prezzo, se ricordo bene, di circa  80/90 €...


E invece un modo per levarselo di torno esiste...e  per quanto mi riguarda,  NON è stato grazie al programma di disinstallazione consigliato da alcuni utenti su internet, semplicemente perchè, dopo averlo scaricato...il tremendo My Security Shield  non mi permetteva di farne uso.

Ecco come  ho fatto:

siccome sul mio pc  da tempo è  installato 'Superantipyware'(versione free

un programma che rintraccia ed elimina i vari spyware (per fortuna tengo l'icona sempre su desktop, perchè mi sarebbe stato impedito di andarlo ad attivare nei programmi), dopo vari tentativi, quindi con una serie infinita di clic (il 'nemico' continuava ad apparire con la sua insidiosa finestrella), il programma è partito.


Ad un  certo punto ho sentito un sibilo fastidiosissimo, mentre lo schermo appariva come spento.Temendo di veder scoppiare  il mio notebook, ho spento tutto, ma quando l'ho riacceso, ...MERAVIGLIA: il nemico se ne era andato.... e tutto ha ripreso a funzionare perfettamente.

Dopo una breve ricerca sul web , ho poi appreso che in effetti, con Superantispyweare , l'indidioso programma  può essere infatti  eliminato e questo mi ha tranquillizzata, infatti il timore che potesse saltare fuori nuovamente un po' lo avevo.


Ho voluto postare la mia esperienza e quel che posso consigliarvi, è di tenere sul vostro detskoop l'icona di questo antispyware...è possibile averlo in versione gratuita e può tornare molto utile in caso di...incidenti come questi. 5546905509_af476d24b7.jpg

Leggi i commenti

Prestiti online: occhio alle truffe

 

 

  Parlare di  prestiti online significa riferirsi ad un sistema spesso sfruttato per far pensare  agli eventuali utenti che esista un sistema di ricevere soldi via internet: molte volte si cerca invece di approfittarne,  violando la privacy dei 'navigatori'.

 

 

Attenzione: in realtà su diversi motori di ricerca in cui si trovano siti che si occupano di  prestiti, si possono esaminare preventivi e  possono essere ricercate,  tra i diversi Istituti Bancari e Aziende Finanziarie,  le condizioni migliori sulla somma  che si intende richiedere...ma  non esistono, ad oggi,  le possibilità di poter erogare  prestiti online.

Infatti, basta riflettere: come si  potrebbe, semplicemente  fornendo  dei dati, ottenere denaro senza  neppure presentare una precisa  documentazione? Troppo facile...e ovviamente impossibile.

 

In effetti,  esiste la possibilità che in futuro, si possano mettere in atto  determinate pratiche tramite web, ma è necessario disporre di un  software di riferimento che permetta di portare a termine l’operazione con professionalità,  in totale sicurezza e  piena serietà.

 

Attenzione dunque quando si legge: 'prestiti on line':  troppe volte si tratta di  vere e proprie truffe: viene  chiesto l’inserimento di dati personali con la promessa di ottenere  immediatamente del denaro  sul proprio conto, mentre ciò che avviene è spesso il furto di  

pin e numero di conto corrente. FATE ATTENZIONE: nessuna Banca o Finanziaria  si sognerà mai di chiedere il codice o il pin del vostro conto sul web, e  e se avete dei dubbi, rivolgetevi, prima di eseguire 6782493413_779c03cc4e.jpgqualsiasi operazione, alla

vostra banca o istituto finanziario.

Leggi i commenti

Abiti da sposa fai da te: economici e originali...

Matrimonio: si vuole  risparmiare? Bene, iniziamo dunque a valutare una cerimonia 'fai da te', con rinfresco sulla propria terrazza o giardino; si può fare anche   in casa, sempre se si ha a disposizione almeno una stanza abbastanza capiente(e possibilmente un angolo in cui sistemare un tappeto e qualche cuscino da riservare ai bambini ).

Ma in un  'Matrimonio fai da te', pare non venga  quasi mai da pensare  all'

'abito da sposa fai da te', infatti ormai esso viene considerato come una specie di opera d' arte  eseguita con grandissima manualità.

Perché invece, le  ragazze che cuciono per mestiere o per hobby, non pensano mai a quanto sarebbe  romantico confezionarlo con le proprie mani ?1433943661_687671686d.jpg

 Le loro madri, del resto,  lo hanno forse fatto spesso...le loro nonne quasi sicuramente sempre!

 

Ma come iniziare?


 

Esistono siti in cui si possono acquistare i modelli (detti pattem) come ad esempio Vogue.

Un altro sito è So Vintage Pattem e vi si possono trovare  modelli che regalano alla futura sposa  un delizioso aspetto anni' 50. Chi  invece cerca modelli più contemporanei,  può entrare in Betsy Vintage: ci sono modelli che partono dagli anni '30  per arrivare agli' 80.


Anche in Italia si possono comprare  cartamodelli per confezionare in casa

l' abito da sposa.


Sul sito Marfy, è possibile comprare sia il catalogo intero di vestiti da sposa, sia i singoli cartamodelli   e il costo varia tra i 60 e gli 85€

 

Se si cercano linee più semplici, si può anche visitare Burdamodello, dove i modelli si presentano più lineari e i costi sono di circa 12€ l'uno.

 

Ovviamente, il vestito  realizzato, difficilmente sarà  l'esatta copia di quello in bella posa sulla foto di ogni cartamodello, ma sarà un vestito originale e certamente unico.

Si potrà impreziosire con qualche piccolo  inserto in pizzo o  con delle piccole file di perline sul corpino.

Leggi i commenti

Donne nude: Bild le manda via da...

nu-copia-1.jpg  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Donne nude:  Bild le manda via dalla prima pagina!

 

BERLINO - Dopo aver pubblicato  cinquemila mila numeri, Bild, il tabloid tedesco Bild più' letto all'interno del  Paese, ha scelto di non pubblicare più immagini di donne nude  in copertina, anche se si tratta di foto che, coe ognuno sa, moltiplicano le vendite dei giornale che le riportano

La  scelta  non è ovviamente accettata  di 'buon occhio' da chiunque, come  ad esempio l'editoriale di Franz Josef Wagner, secondo cui  il caporedattore di Bild deve sicuramente aver 'dato di testa', ma è stata ufficializzata  l'8 marzo, giornata da molto tempo dedicata a ogni  donna. Lo stesso giorno, la Redazione di Bild, ha voluto regalare un giorno di relax ( quindi un'intera giornata senza recarsi al posto di lavoro), alle sue trecento  impiegate,  per poter comprendere che tipo di effetto si sarebbe avvertito nel dover lavorare con l'assenza  dello sguardo femminile sul mondo.

Leggi i commenti

abbigliamento donna: le occasioni migliori

 

 

La crisi ci intristisce spesso la giornata e limita il nostro shopping... ma come  rinunciare a qualche vestito e qualche paio di scarpe?

La nuova stagione  è in arrivo e le vetrine sono colme di colori e di nuovi modelli: in tempi difficili,  le spese per l'abbigliamento possono rappresentare sicuramente un problema per il proprio portafoglio, ma come si fa a dire sempre di no a qualche grazioso capo? Per ogni  donna questo può essere davvero frustrante! Come riuscire a rimanere al passo con la moda quando devono fare i conti con una marea di spese sempre in aumento  e con  prezzi sempre più alti? La soluzione, scontata e banale c'è: spendere poco !

Ma come si fa a spendere poco con abiti e scarpe?

Tranquilli...non occorre avere la bacchetta magica: a volte, per trovare un rimedio, basta saperlo cercare.

9245768189_99e18da836.jpg

 

Internet: spesso è la 'salvezza' !


Basta un dedicare un po' del proprio tempo libero al web e il gioco spesso è fatto! Lì si possono trovare decine e decine  di annunci di aziende con abbigliamento scontato di vario genere: offerte-vendita da parte di ditte che per promuovere la loro attività online, propongono articoli a prezzi introvabili nei negozi della propria città (spesso restituibili e rimborsabili senza spese se non vanno bene!) o annunci di privati che mettono in vendita, su appositi siti (vedi ebay, ad esempio) abbigliamento di marca usato magari poche volte, e poi ceduto a basso prezzo...

 

 

Saldi e sconti: che meraviglia!

 

Se invece si preferisce comprare 'toccando' la merce, le regole per approffittare delle occasioni per spendere poco... sono sempre le stesse: sfruttare promozioni e sconti  ormai sempre più frequenti o aspettare  i saldi nella propria città città, decidendo di  orientarsi verso un negozio molto grande e ben fornito per poi cercare di essere nelle prime file il giorno in cui iniziano le vendite!

 

Outlet: firme a basso prezzo!


Se si amano i capi griffati ma non si vogliono spendere grosse cifre,  è meglio servirsi negli  outlet e non nelle boutique: vi si trovano ottimi capi della stagione precedente, ma generalmente con prezzi che possono andare dal 20% al 70% in meno ed il risparmio può essere enorme!

Infatti queste tipologie di punti vendita (ve ne sono anche sul web) si stanno espandendo moltissimo, quindi è sempre piuttosto facile trovare vestiti, scarpe o borse a prezzi più che ragionevoli.

E' anche consigliabile cercare nella propria zona o in quelle limitrofe , eventuali 

'temporany outlet':  si tratta di negozi che aprono solo per un  periodo determinato e vendendo  articoli di stagioni passate ma sempre ottimi e a prezzi piccolissimi!


Mercatini: quante sorprese!

 

In alcuni casi, anche sui mercatini si possono trovare cose interessanti e diverse occasioni da cogliere al volo, infatti a volte sono presenti  bancarelle che propongono  vestiti e scarpe  firmate a prezzi ottimi: solitamente questo accade quando le misure e le taglie sono poche, ma chi ha la fortuna di trovare il 'pezzo' giusto, generalmente può averlo spendendo  davvero poco. 

Buon gusto e abiti senza firma: risparmio assicurato!

Non è certo una novità e ogni donna sicuramente lo sa: vestirsi bene e con eleganza non significa necessariamente avere addosso un capo di abbigliamento o un acccesorio griffato, infatti, firma o non firma, conta sempre moltissimo saper scegliere modelli adeguati e tinte  adatte al colore di carnagione e di capelli, inoltre è fondamentale saper abbinare sapientemente gli abiti agli accessori, evitando accuratamente di riempirsi di  collane, ciondoli, anelli e bracciali per rendere maggiormente importante ciò che si indossa: il risultato potrebbe essere pessimo, con il  rischio di 'annebbiare' anche la raffinatezza di un modello Chanel!

Leggi i commenti

Il conto corrente cointestato

 

 



Il conto corrente cointestato è un normale conto corrente che viene intestato a due o più persone contemporaneamente (quindi cointestato) legate o meno da legami di parentela tra loro. L’operazione che permette di cointestare il conto si effettua al momento dell’apertura del conto stesso, con la firma di tutti i cointestatari sullo specimen, il documento che serve all’istituto di credito per verificare l’autenticità della firma dei sottoscrittori.

 Oggi è possibile anche usufruire della    comodità di aprire un conto su internet: edistono siti che  offrono questa possibilità e si pongono come obiettivo quello di assistere il cliente nel confronto tra conti correnti online, permettendo di individuarne facilmente il migliore.

Il conto cointestato permette sia la firma disgiunta che la firma congiunta. Nel primo caso, ognuno dei titolari del conto corrente cointestato è capace di effettuare autonomamente tutte le operazioni che vuole senza dover sottostare all’autorizzazione degli altri cointestatari. Nel secondo caso, invece, le operazioni sul conto potranno essere effettuate solo con la firma di tutti gli intestatari. La contestazione del conto non comporta solitamente alcuna spesa aggiuntiva e, ne caso di due coniugi, permette anche di risparmiare i costi relativi al conto e alle spese di comunicazione della banca. 

 

In qualsiasi momento si può passare da un conto a firma congiunta a uno a firma disgiunta o viceversa, ma è necessaria l’autorizzazione di tutti i cointestatari.

Indipendentemente dal tipo di conto corrente cointestato, ogni cointestatario è responsabile per i possibili “scoperti” e in caso di mancato rientro, la banca potrà rivalersi sui beni personali di ogni  sottoscrittore. Per quanto riguarda concerne bonifici e accrediti, possono essere tranquillamente accreditati sul conto corrente cointestato anche se l'intestazione è stata fatta ad un solo sottoscrittore.



Il rilascio di eventuali bancomat e carte di credito varia a seconda del tipo di conto corrente cointestato: nel caso di firma disgiunta, possono essere rilasciati bancomat e carte di credito da intestare nominativamente ai singoli cointestatari, in un conto a firma congiunta generalmente non vengono richieste carte di credito e operatività online, ma alcuni istituti li rilasciano con l’approvazione da parte di tutti i cointestatari.

Leggi i commenti

Roberta Ragusa: potrebbe esserci una svolta...

Altre notizie si fanno largo sulla donna scomparsa .La svolta è nel cimitero?

6390799023_df1db356e4.jpg

ll camposanto si trova a pochi minuti  villetta in cui   Roberta Ragusa,  la donna scomparsa da Pisa, abitava viveva fino a qualche mese fa....ed è proprio quello il luogo in cui i suoi amici dicono di cercarla.


Alcuni amici dicono di aver notato parecchie cose strane in quel cimitero in seguito  alla scomparsa della donna. Ed è questa la novità di rilievo nel dossier consegnato al magistrato Aldo Mantovani.

Il giudice avrebbe già deciso di far eseguire i dovuti  accertamenti sia nel  cimiteroin questione, sia negli altri luoghi indicati nel fascicolo, ma anche sui reperti che sono stati ritrovati.

 

Viene spiegato che prima  prima della scomparsa di Roberta quel terreno era intatto ma  dopo è cambiato  morfologicamente, proprio ''come  se  qualcuno avesse scavato"... forse anche in diversi  punti. Su questo terreno sono stati anche trovati alcuni indumenti che ora  sono in possesso o degli investigatori. Si sta tentando di stabilire se gli abiti ritrovati, possanoveramente  appartenere  a Roberta Ragusa o meno.

Leggi i commenti

Inter nuova stagione: Lopez-Mokhtar- Maachi

CALCIOMERCATO INTER LOPEZ- MOKHTAR- MAACHI -


Al termine di  una stagione piuttosto negativa, in casa Inter  si stanno già preparando le prime trattative per la stagione della gran sospirata  rifondazione. Di fatto, essa ha già avuto inizio con la conferma di Andrea Stramaccioni; è freschissimo l’annuncio ufficiale che il giovane allenatore ha deciso di  rinnovare fino al 2015 il suo contratto

.

Il presidente Moratti intende puntare sui giovani, sia partendo dalla panchina, sia  proseguendo la sua scelta  nella campagna acquisti.Nella  sessione estiva di calciomercato, l’obiettivo principale è quello di riuscire a rinforzare l'intera squadra  rendendola  più competitiva di quella attuale, perché possa   nuovamente condurre delle lotte ad alto livello,  sia nel nostro Paese, sia  in Europa.


E' questa la ragione per cui  Ausilio e Branca hanno già provveduto a contattare  alcuni altri club, sia in Italia che in giro per mondo. Fino ad ora  i nomi affiancati alla società milanese sono stati 3874164034_e5aa7568da.jpgparecchi, ma probabilmente su pochi di  questi si muove  ad un vero

interessamento. In Sud America gli uomini-mercato del club nerazzurro, sono da sempre molto attivi, in modo particolare  in ’Argentina.

A questo Paese infatti appartiene Lisandro Ezequiel Lopez, il cui nominativo si è piazzato recentemente nell'elenco  degli obiettivi di mercato. Ezequiel è un difensore centrale nato nell'89 di proprietà dell’Arsenal de Sarandì, che vuole grosso modo  tra i sei e sette milioni di euro per cederlo.

Da sottolineare che Lopez fino a questo momento ha presenziato due volte anche in nazionale argentina, e questo nel gio di un anno, ha fatto  salire alla grande  il suo prezzo. Ma l’Inter presta inoltre molta attenzione  all'intero del mercato europeo e pare che gli ultimi  nomi presi in particolare considerazione, siano di origine marocchina ce che si muovano nel campionato olandese. Sono: Youness Mokhtar nato nel '91 e Nassir Maachi, classe 85

.

Il primo è un centrocampista, definito miglior talento dell’ultimo campionato di seconda divisione olandese, titolare di  otto gol e cinque assist. Il secondo è un attaccante che ha totalizzato  18 goal nel corso dell’ultima stagione.

Leggi i commenti

Donne condannate a morte e giustiziate in Pakistan per aver ballato e cantato.

 

 

 

Nel Kohistan (Pakistan) , sono state giustiziate le quattro donne che hanno avuto una condanna a morte  per aver  'infangato' l'onore" delle loro famiglie:

hanno  ballato con alcuni uomini nel corso di una cerimonia nuziale in uno sperduto  villaggio di Hazara, ed hanno in questo modo violato  le  leggi tribali che impongono l'assoluta separazione  separazione tra i sessi.

Questa notizia viene riportata da  'Geo News'.

Anche gli uomini sono stati condannati, ma sono fuggiti.

Il fratello di uno di loro, Afzal, racconta che una jirga (un tribunale tribale) li ha giudicati  'Ghul' (che significa colpevoli di fornicazione ), spiegando che le donne  avevano cantato alcuni brani popolari, durante una cerimonia di nozze avvenuta due mesi fa nel villaggio di Bando Baidar,  danzando in presenza degli sposi.


4320355746_76a4031804.jpg

 

Alcuni invitati  hanno ripreso con una videocamera di un telefonino le donne e gli uomini che festeggiavano assieme l'evento , come riporta  il quotidiano pakistano The Express Tribune. La registrazione è stata poi inviata ai parenti delle donne e le tribù alla quale esse  appartenevano, il mese scorso hanno poi riunito  una jirga di saggi.

 

 

Questi ultimi hanno giudicato le donne e gli uomini colpevoli di aver violato alcune regole  tribali e islamiche, per  aver cantato e ballato in gruppo, così  40 giovani hanno avuto l'incarico di uccidere i colpevoli'.

Il verdetto stabiliva che gli uomini dovessero essere uccisi per primi, ma essi hanno trovato il modo di scappare, mentre le donne, rinchiuse in casa dai propri parenti  non hanno avuto nessuna  via di scampo.

 

Leggi i commenti

1 2 > >>
Su