Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Giovanna Bobbio
  • Blog di Giovanna Bobbio
  • : Come fare questo e quello? Leggimi!
  • Contatti
19 maggio 2011 4 19 /05 /maggio /2011 16:01

Elegante, dolce e affettuoso, tranquillo e sornione, affezionatissimo al suo padrone e alla casa, il gatto Persiano si adatta pacificamente alla vita da appartamento. Il fascino del gatto persiano, l'unico, tra i gatti a pelo lungo considerato il più pregiato, è certamente il più ammirato durante le esposizioni feline.

Le prime notizie sui gatti Persiani, risalgono al 1500, arrivate a noi da Pietro Della Valle, uno studioso ed esploratore che, negli appunti sui suoi viaggi in Oriente, racconta di gatti dal pelo lungo che vivevano in Chorazam, Persia, oggi Iran.

Nel 1871 fu organizzata a Londra la prima mostra felina della storia. Essa riscosse un enorme successo: fra le decine di razze partecipanti, il gatto Persiano si distinse tra tutti e si aggiudicò diversi premi.

Il Persiano di oggi è ben diverso; non esiste al mondo nessun gatto di razza che abbia subito tante modificazioni, ovviamente per mano dell'uomo.

Portamento aristocratico, dal caratteristico corpo massiccio, ha zampe relativamente corte, muso schiacciato, occhi tondi e nasino minuscolo.

La colorazione del suo vaporoso manto, vanta circa duecento combinazioni di colori; le più diffuse sono: bianco, blu, chocolate, lilac, rosso, crema e nero.

Per il "tortie" (Il Persiano a tre colori), si notano tonalità a squama di tartaruga prevalentemente di colore nero o blu-crema.

Gli occhi invece possono essere: color opale,verdi, blu o diversi l'uno dall'altro.

La cura da dedicare al suo pelo lungo e sottile è una caratteristica da tenere presente nel momento in cui si prenderà in considerazione la scelta di avere un gatto: il Persiano infatti, necessita di essere ogni giorno pettinato per evitare che il suo folto e sottile pelo si infeltrisca, formando nodi che dovranno poi essere rimossi con pazienza e spesso con difficoltà.

Gli occhi devono essere puliti almeno una volta al giorno: spesso la lacrimazione abbondante, dovuta alla frequente occlusione del canale naso-lacrimale, proprio in seguito alla conformazione "schiacciata del suo muso, porta un ingiallimento del pelo nella zona vicino agli occhi. Basterà solitamente usare un fazzolettino inumidito in cqua tiepida, ma quando il pelo necessita di essere smacchiato, si può far uso di appositi detergenti, facilmente reperibili presso i negozi per animali.

Amante delle coccole e del divano di casa, il gatto Persiano è un meraviglioso e dolce animale da compagnia: un tenero amico per tutti, grandi e piccini.

gatto

Condividi post

Repost 0

commenti