Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Giovanna Bobbio
  • Blog di Giovanna Bobbio
  • : Come fare questo e quello? Leggimi!
  • Contatti
5 giugno 2012 2 05 /06 /giugno /2012 13:39

 

 

 

Nel Kohistan (Pakistan) , sono state giustiziate le quattro donne che hanno avuto una condanna a morte  per aver  'infangato' l'onore" delle loro famiglie:

hanno  ballato con alcuni uomini nel corso di una cerimonia nuziale in uno sperduto  villaggio di Hazara, ed hanno in questo modo violato  le  leggi tribali che impongono l'assoluta separazione  separazione tra i sessi.

Questa notizia viene riportata da  'Geo News'.

Anche gli uomini sono stati condannati, ma sono fuggiti.

Il fratello di uno di loro, Afzal, racconta che una jirga (un tribunale tribale) li ha giudicati  'Ghul' (che significa colpevoli di fornicazione ), spiegando che le donne  avevano cantato alcuni brani popolari, durante una cerimonia di nozze avvenuta due mesi fa nel villaggio di Bando Baidar,  danzando in presenza degli sposi.


4320355746_76a4031804.jpg

 

Alcuni invitati  hanno ripreso con una videocamera di un telefonino le donne e gli uomini che festeggiavano assieme l'evento , come riporta  il quotidiano pakistano The Express Tribune. La registrazione è stata poi inviata ai parenti delle donne e le tribù alla quale esse  appartenevano, il mese scorso hanno poi riunito  una jirga di saggi.

 

 

Questi ultimi hanno giudicato le donne e gli uomini colpevoli di aver violato alcune regole  tribali e islamiche, per  aver cantato e ballato in gruppo, così  40 giovani hanno avuto l'incarico di uccidere i colpevoli'.

Il verdetto stabiliva che gli uomini dovessero essere uccisi per primi, ma essi hanno trovato il modo di scappare, mentre le donne, rinchiuse in casa dai propri parenti  non hanno avuto nessuna  via di scampo.

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Mara 06/06/2012 17:26

Ciao Giovanna mi fa piacere leggere questi argomenti al femminile visto che il "le donne" continua ad essere bistrattao e maltrattao malgrado siamo arrivati al XXI secolo

giovanna bobbio 06/06/2012 19:57



Purtroppo il progresso avanza...e la follia anche!