Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Giovanna Bobbio
  • Blog di Giovanna Bobbio
  • : di tutto un po'
  • Contatti
8 agosto 2012 3 08 /08 /agosto /2012 21:26

 

 

Lo scrittore Su Tong scrive: 'nelle zone di  campagna, la condizione femminile resta pesantissima  e in politica esistono soltanto «quote rosa»  per coprire la discriminazione sessuale'

 

 

3868410289_732403ddf8.jpg

 

 

 

 

La Cina, di femminile ha solo il nome, ma in realtà è 'maschio', e tale rimarrà.


«Lungo la parte orientale, nel Sud, nelle zone progredite, le donne non sono molto differenti  da quelle occidentali. Ma nel profondo entroterra, esse sono  macchine da parto, come accade da sempre».


Anche se la  legge  prevede un figlio unico, deroghe incluse (e ne esistono sono molte), non è cambiato.niente.


«L’antropologia femminile esprime  la geografia della Cina».

 

Lo scrittore Su Tong, è riuscito  a formarsi la notorietà di autore in grado di insinuare i propri lavori nell’animo delle femminile, meritando di essere definito  come autore  "femminile


 La seconda economia del mondo continua a restare un Paese per uomini.


«È impensabile — afferma lo scrittore —che in Cina possa arrivare ad essere eletta una leader femminile,  come in Germania c’è Angela Merkel, oppure  Dilma Rousseff in Brasile: in Cina la donna è solo una quota. Meglio non farsi illusioni".

 

Il quarantottenne Su Tong, si tiene decisamente  lontano dalla politica.

 

La sua dimora  parla chiaro:  si tratta una villa in un compound altamente costoso in una zona periferica di Nanchino,  con piccoli e ordinati viali, prati e alberi curatissimi ...il tutto  davvero simile  ad  un sobborgo borghese americano,  che  ovviamente in Cina non si è certo abituati a vedere!


su


 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Mara 08/09/2012 12:41

In molti paesi la situazione delle donne è veramente critica...

giovanna bobbio 08/09/2012 19:05



...purtroppo!