Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di Giovanna Bobbio
  • Blog di Giovanna Bobbio
  • : Come fare questo e quello? Leggimi!
  • Contatti
8 giugno 2011 3 08 /06 /giugno /2011 22:22

Quando si decide di avere un bambino, non sempre le cose vanno lisce e veloci come si vorrebbe; spesso si comincia purtroppo a pensare che ci sia qualche problema, facendosi prendere dall’ansia.

Niente ansia!

Una donna, quando desidera restare incinta, solitamente ha fretta...ma gli specialisti spiegano che avere una gravidanza oltre i dodici mesi di tentativi, è cosa assolutamente normale; inoltre, superati i 35 anni, la fertilità tende a diminuire.

Cerchiamo di capire assieme se è possibile aiutare la fortuna.

Secondo gli esperti, per riuscire più facilmente ad aumentare le possibilità di mettere in cantiere un bimbo, è consigliabile avere rapporti regolari: almeno due rapporti sessuali a settimana per non rischiare di mancare il periodo fertile.

Lo stress va assolutamente evitato, in quanto può nuocere all’ovulazione, così come fumo ed alcool, che sono nocivi anche per produzione di spermatozoi.

L'ovulazione

Ma in che modo avviene come funziona l’ovulazione e come si possono avere avere pecise e chiare indicazioni sul massimo periodo fertile?

Si ha l’ovulazione quando le ovaie espellono uno o più ovuli: è il periodo maggiormente fertile del mese!

Gli spermatozoi vivono, a grandi linee, da 3 a 5 giorni, mentre l’ovulo vive massimo 24 ore: tenendo conto di questi tempi, il periodo fertile si calcola quindi da 4 giorni prima a 24 ore dopo l’ovulazione vera e propria.

Alcuni segni possono far capire che è arrivata l’ovulazione: senso di fastidio e tensione al seno, dolori addominali (generalmente verso l'ovaia che sta ovulando), aumento del desiderio sessuale, presenza più abbondante di dense secrezioni vaginali.

Purtroppo, è da sottolineare il fatto che a volte, alcune donne non avvertono nessuno di questi segni!

Ci sono altri sistemi per conoscere il giorno dell’ovulazione, ma alcuni sono discretamente complicati e consigliati a chi ha cicli molto regolari, come la curva della temperatura basale; esistono poi i test di ovulazione, sicuramente molto validi, anche se sono sono abbastanza costosi.

Durante un tipico ciclo di 28 giorni, l’ovulazione avviene il quattordicesimo giorno, ma una donna può avere un ciclo più corto o più lungo, quindi i

i calcoli diventano dificili!

Qui entra in gioco un valido aiuto: è il calendario dell’ovulazione, da qualche tempo disponibile online, rintracciabile digitando le parole 'dinamiche rosa'.

Semplicissimo da usare, indica alla donna qual è il suo periodo fertile; calibrato sul suo ciclo, ogni mese lei lo può consultare online, oppure, può farsi mandare via email, un avviso quando stanno per giungere le sue mestruazioni o quando sta per arrivare il suo periodo di massima fertilità.

Buona fortuna!

Pregnant girl dancing

Condividi post

Repost 0

commenti